Protesi fissa

La protesi fissa si realizza per sostituire uno o più denti, si usano come ancoraggi i denti stessi del paziente o impianti dentali.

Oggi è spesso possibile realizzare protesi fisse (capsule e ponti) anche in assenza di propri elementi dentali con l'inserimento di impianti (viti in titanio) ottenendo risultati e garanzie paragonabili a quelli su denti naturali.

Oltre ciò, problemi che prima si incontravano per riprodurre il colore dei denti residui del paziente, adesso si superano con l'uso di materiali nuovi come la zirconia, il disilicato e l’allumina, che permettono un’estetica naturale. Riferimento a parte per le faccette in ceramica. Tale soluzione la consiglio in caso di problemi, legati a denti anteriori con colorazioni o posizioni antiestetiche. Per applicare delle faccette si possono asportare porzioni infinitesimali (decimi di millimetro) di smalto del dente per fare spazio alla faccetta che è un fine guscio di ceramica. Tale guscio che aderisce perfettamente al dente, verrà poi cementato su di esso, coprendone la parete esterna. La faccetta può essere messa anche sul dente non preparato, in quel caso si cementerà il guscio sulla superficie trattata con un acido apposito che lo irruvidisce leggermente (mordensatura). Questa seconda tecnica porta ad un leggero ingrossamento del dente.

La protesi fissa si realizza per sostituire uno o più denti, si usano come ancoraggi i denti stessi del paziente o impianti dentali.

Oggi è spesso possibile realizzare protesi fisse (capsule e ponti) anche in assenza di propri elementi dentali con l'inserimento di impianti (viti in titanio) ottenendo risultati e garanzie paragonabili a quelli su denti naturali. Oltre ciò, problemi che prima si incontravano per riprodurre il colore dei denti residui del paziente, adesso si superano con l'uso di materiali nuovi come la zirconia, il disilicato e l’allumina, che permettono un’estetica naturale. Riferimento a parte per le faccette in ceramica. Tale soluzione la consiglio in caso di particolari problemi estetici, spesso legati a denti anteriori con colorazioni particolari, o spazi fra i denti, etc. Per applicare delle faccette si può asportare porzioni infinitesimali (decimi di millimetro) di smalto del dente per fare spazio alla faccetta che è un fine guscio di ceramica. Tale guscio che aderisce perfettamente al dente, verrà poi cementato su di esso, coprendone la parete esterna. Si può anche mettere una faccetta sul dente non preparato, in questo caso si avrà però un leggero ingrossamento del dente.

I nostri servizi
Cure dentali
Nelle cure dentali è fondamentale usare tecniche accurate e materiali di prima scelta.
Leggi tutto
Implantologia
Essere sicuri del proprio sorriso è necessario per riuscire ad affrontare al meglio una vita sociale.
Leggi tutto
Ortodonzia
L'ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa dello studio dell'apparato dentale e Maxillo-Facciale.
Leggi tutto
Chirurgia
La chirurgia odontoiatrica tratta quelle patologie non risolvibili con cure ordinarie.
Leggi tutto
Protesi
La protesi dentale permette di sostituire i denti mancanti.
Leggi tutto
Emergenze odontoi...
Questo spazio è dedicato al periodo estivo, da subito ho tenuto il mio studio aperto anche nei mesi di luglio e agosto, con prezzi che, andando in controtendenza, non vengono aumentati in questo periodo, ma bensì scontati del 25%.
Leggi tutto
Igiene Orale Prof...
A completamento di un’igiene giornaliera impeccabile che ci permetterà di mantenere sani i nostri denti e gengive
Leggi tutto
Laser Terapia
La laser-terapia sostituisce tutti questi vecchi strumenti con un fascio di luce laser apportando numerosi vantaggi.
Leggi tutto
Parodontologia
La parodontologia si occupa della cura dei tessuti di sostegno del dente.
Leggi tutto
Sbiancamento
Lo sbiancamento agisce all’interno del dente schiarendone il colore.
Leggi tutto
Ultime novità
© 2018 Studio Dentistico Dott. Giuseppe Garrubba - C.F. e P.IVA 03627060480 Tutti i diritti riservati - Informativa sulla Privacy - Realizzato da Business Click Creazione Siti Web